Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 febbraio 2017 7 05 /02 /febbraio /2017 18:16

Dopo il "Cupido addormentato", sepolto e spacciato per statua antica, Michelangelo si esibì, attorno a 1496-97, anche in un'altra operazione truffaldina del tutto identica alla precedente e a quella che porterà poi avanti col Laocoonte.

Alla lettera da "Archeo" (febbraio 1993, Adele Anna Amadio):

"Michelangelo Buonarrotti, dopo aver scolpito il Bacco, gli spezzò un braccio e poi fece sotterrare la statua. Quando questa fu ritrovata, un anno dopo in occasione della costruzione delle fondamenta di una casa, tutti la credettero antica; ma egli, avendo conservato il pezzo mancante, potè dimostrare che era una sua opera."

Ovviamente questa prima "truffa", identica a quella successiva del Laocoonte, gli servì per dimostrare che era all'altezza degli scultori greci: il Laocoonte gli sarebbe servito poi (se     non fosse intervenuto Giulio II) per dimostrare che lui era addirittura superiore sia ai massimi scultori greci che ai pittori di tutti i tempi, quindi il più grande artista che fosse mai esistito (Plinio aveva infatti affermato che il Laocoonte superava in bellezza qualsiasi statua e qualsiasi pittura conosciuta).

Vedi per esteso gli antefatti, all'articolo:

IL LAOCOONTE è UN'OPERA DI MICHELANGELO

http://albertocottignoli.over-blog.it/article-il-laocoonte-e-un-opera-di-michelangelo-85931063.html 

 

"Bacco", Michelangelo Buonarrotti

"Bacco", Michelangelo Buonarrotti

A.Cottignoli febbraio 2017

Condividi post

Repost 0
Published by Alberto Cottignoli
scrivi un commento

commenti

Alberto Cottignoli

  • Alberto Cottignoli
  • Laureato in Filosofia (1978) e in Storia e Conservazione delle Opere d'Arte (2013) all' Università di Bologna.- Esperto di pittura vascolare attica - Esperto di numismatica. Pittore famoso in Oriente:3 personali nei musei di Taipei (Taiwan) 2 al Khia Nan Museum, 1 al Museo Nazionale di Storia
  • Laureato in Filosofia (1978) e in Storia e Conservazione delle Opere d'Arte (2013) all' Università di Bologna.- Esperto di pittura vascolare attica - Esperto di numismatica. Pittore famoso in Oriente:3 personali nei musei di Taipei (Taiwan) 2 al Khia Nan Museum, 1 al Museo Nazionale di Storia

Links